Maltempo e allagamenti a Siracusa, aggrediti volontari della Protezione civile: “Episodio increscioso”

Maltempo e allagamenti a Siracusa, aggrediti volontari della Protezione civile: “Episodio increscioso”

SIRACUSA – Alcuni volontari della Protezione civile di Modica giunti nelle scorse ore a Siracusa per dare una mano negli interventi di sicurezza in città a seguito dell’emergenza maltempo sono stati brutalmente aggrediti.

L’aggressione si sarebbe verificata nell’area meridionale della città aretusea, dove si erano registrati alcuni allagamenti. A rendere noto l’accaduto è stato il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook.


Un episodio incivile e increscioso. Due squadre sono partite all’alba da Modica per dare aiuto alla Città di Siracusa dopo l’alluvione di ieri“, annuncia Abbate.

Un membro della Protezione civile – racconta il sindaco – è stato picchiato selvaggiamente da un individuo che si lamentava per un’auto in sosta ritenuta erroneamente appartenente al Gruppo Comunale modicano. Un altro volontario della ANVVFC delegazione di Modica, andato in soccorso del collega, è stato a sua volta aggredito con pugni e calci al volto e al torace“.

I nostri due volontari si trovano adesso in ospedale a Siracusa sotto osservazione. Questi due poveri ragazzi hanno lasciato le loro famiglie per passare la domenica immersi nel fango e ora torneranno a casa feriti da un individuo che mi auguro la giustizia possa punire come merita. Sempre più onore e merito ai nostri volontari!“, conclude Abbate.
Immediata la risposta del collega siracusano Francesco Italia, il quale ha mostrato vicinanza ai volontari per quanto accaduto. “Solidarietà dall’intera Siracusa ai volontari venuti in città per supportarci in questi momenti di emergenza, e colpiti nel corso di una lite“, si legge sulla pagina Facebook di Italia.
Il sindaco di Siracusa ha esteso il proprio ringraziamento a “tutti quei volontari che, senza sosta insieme agli addetti comunali, ai vigili del fuoco, alla polizia municipale, alle forze dell’ordine e alla Protezione civile, sono in strada da giorni a soccorrere la popolazione. Siracusa vi ringrazia“.
Fonte foto: Facebook – Ignazio Abbate