Ladri vendevano auto rubate al mercato dell’usato: scoperto un meccanismo diabolico “nascosto”

Ladri vendevano auto rubate al mercato dell’usato: scoperto un meccanismo diabolico “nascosto”

SIRACUSA – Erano rubate ma venivano vendute come auto usate. La Polizia stradale di Siracusa ha scoperto un’organizzazione che gestiva il traffico e il riciclaggio di auto rubate le quali venivano reimmatricolate con libretti falsi che attestavano la provenienza estera.

I ladri alteravano i codici identificativi delle autovetture e realizzavano veri e propri veicoli cloni di altre auto che circolano regolarmente all’interno dell’Unione europea.


Il secondo passaggio dei ladri era quello di reintrodurre nel mercato italiano i veicoli rubati e reimmatricolati artatamente.

Le autovetturenazionalizzate” venivano, infine, vendute come usate a ignari acquirenti che adesso dovranno riconsegnare i veicoli acquistati grazie ai loro risparmi ai legittimi proprietari.

Foto di repertorio