Invitava a casa gli amici pregiudicati, ma era agli arresti domiciliari: scattano le manette

Invitava a casa gli amici pregiudicati, ma era agli arresti domiciliari: scattano le manette

SIRACUSA – Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Ortigia, (Siracusa) in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari, hanno arrestato Gianclaudio Assenza (nella foto in basso), 25enne, disoccupato e pregiudicato.


Il provvedimento è scaturito a seguito della constatazione da parte dell’autorità giudiziaria dell’inidoneità, ai fini cautelari, della misura degli arresti domiciliari a cui l’uomo era sottoposto.


Lo stesso, infatti, nel corso dell’ultimo mese ha sistematicamente violato le prescrizioni della predetta misura cautelare, ospitando in casa soggetti non conviventi e continuando a frequentare pregiudicati.

Per tali condotte l’uomo era stato più volte denunciato dai carabinieri della Compagnia di Siracusa. Il venticinquenne è stato trasferito ieri dai militari nel carcere di Cavadonna, dove d’ora in avanti rimarrà in regime cautelare.