Duplice omicidio fondo agricolo a Lentini, condannati all’ergastolo Giuseppe Sallemi e Luciano Giammellaro

Duplice omicidio fondo agricolo a Lentini, condannati all’ergastolo Giuseppe Sallemi e Luciano Giammellaro

LENTINI – Condannati all’ergastolo Giuseppe Sallemi, 44 anni, e Luciano Giammellaro, 72 anni, accusati del duplice omicidio di Massimiliano Casella, 47 anni, e Agatino Saraniti, 19 anni, e del tentato omicidio di Gregorio Signorelli, avvenuto a febbraio 2020 in un fondo agricolo a Lentini, nel Siracusano, in contrada Xirumi.

La sentenza è stata emessa dalla Corte di Assise di Siracusa e i giudici hanno accolto le richieste del pm della Procura di Siracusa, Andrea Palmieri. Le motivazioni saranno depositate tra novanta giorni.


Non sarebbe stata convincente la ricostruzione fornita dall’imputato Giuseppe Sallemi che aveva dichiarato di aver agito per legittima difesa e poi ha deciso di confessare quanto accaduto.

Secondo ciò che è emerso dalle indagini, i tre catenesipartiti da Librino – si sarebbero diretti in un appezzamento di terreno per rubare delle arance e lì gli imputati avrebbero esploso dei colpi di fucile che avrebbero colpito mortalmente Saraniti e Casella mentre Signorelli si riuscì a salvare, trasportato in ospedale a Catania.

Signorelli, Casella e il 19enne Saraniti sarebbero stati sorpresi dal guardiano Giuseppe Sallemi che poi avrebbe chiamato a supporto Luciano Giammellaro.

Foto di repertorio