Due colpi di pistola al torace e una pozza di sangue, uccisa badante: 82enne fermato per l’omicidio

Due colpi di pistola al torace e una pozza di sangue, uccisa badante: 82enne fermato per l’omicidio

LENTINI – È stato fermato l’82enne Antonino Zocco, accusato dell’omicidio della badante convivente Giuseppina Ponte, 39 anni.


Il brutale assassinio della donna è avvenuto questa mattina, poco dopo le 11, nell’appartamento in cui i due vivevano, situato in via Sicilia a Lentini (in provincia di Siracusa).


Secondo i primi dettagli emersi sulla tragedia, la vittima sarebbe stata uccisa da due colpi di pistola al torace al culmine di una lite. In seguito all’allarme lanciato dai vicini, sul posto sono giunti gli operatori del 118 e le forze dell’ordine. Purtroppo per la 39enne non c’è stato nulla da fare: sarebbe stata ritrovata in una pozza di sangue e ogni tentativo di rianimarla si è rivelato inutile.

Durante le indagini per comprendere il movente e la dinamica di quanto accaduto, sarebbe emerso un passato di astio tra la vittima e il presunto killer.

Immagine di repertorio