Donna uccisa a Lentini, la vittima è Naima Zahir. Marito della vittima “osservato speciale” degli inquirenti

Donna uccisa a Lentini, la vittima è Naima Zahir. Marito della vittima “osservato speciale” degli inquirenti

LENTINI – È Naima Zahir, 45 anni, originaria di Casablanca (Marocco), la donna brutalmente uccisa ieri sera a Lentini (Siracusa) con un fendente alla gola.

A seguito della morte della donna, gli agenti della squadra mobile e del commissariato di Lentini hanno immediatamente aperto le indagini per fare luce sull’accaduto.


In base a una prima ispezione cadaverica effettuata sul corpo senza vita, avrebbero raccolto elementi che confermerebbero l’ipotesi dell’omicidio.

Gli inquirenti hanno interrogato a lungo il marito della vittima per meglio delineare il quadro di quanto avvenuto. Secondo le prime informazioni, le dichiarazioni rese dalla persone non avrebbero convinto le forze dell’ordine.

In base ad alcune supposizioni, l’uomo potrebbe infatti aver sferrato la coltellata al culmine di una lite in famiglia.

Nel corso delle ore precedenti, gli inquirenti avrebbero ascoltato i vicini di casa per comprendere se qualcuno possa aver udito o sentito dei rumori sospetti prima del fatto di sangue.

Immagine di repertorio