Donna trovata morta in casa a Pasqua, l’autopsia esclude l’omicidio: nessun segno di violenza sul corpo

Donna trovata morta in casa a Pasqua, l’autopsia esclude l’omicidio: nessun segno di violenza sul corpo

SIRACUSA – Nessun omicidio per la donna 56enne trovata morta nella sua abitazione a Ortigia proprio nel giorno di Pasqua. L’autopsia avrebbe escluso tale pista, incalzando l’ipotesi del malore come causa del decesso.

Non ci sarebbero, infatti, segni di violenza sul cadavere della donna. Quindi, potrebbe essersi trattato di un incidente domestico.


La vittima, che soffriva di una patologia nervosa, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduta sbattendo la testa. Avrebbe tentato di chiedere aiuto trascinandosi sul pavimento e lasciando una scia di sangue a terra in casa.

I carabinieri, in sede d’indagine, avrebbero analizzato anche i filmati delle videocamere di sorveglianza della zona, ma non sarebbe emerso alcun elemento sospetto.

Foto di repertorio