Camion contro casello di Cassibile e poi sul guard-rail. Falcone: “Entro l’estate lo butteremo giù”

Camion contro casello di Cassibile e poi sul guard-rail. Falcone: “Entro l’estate lo butteremo giù”

CASSIBILE – Incidente nel primo pomeriggio di oggi all’altezza dei caselli di Cassibile, in direzione Rosolini sull’autostrada Siracusa-Gela. Un camion ha sbattuto contro la barriera in cemento armato che delimita le corsie d’ingresso ai caselli. Dopo l’impatto, il mezzo pesante è andato a finire contro il guard-rail sulla destra della carreggiata.

Le cause che hanno portato al sinistro sono ancora da accertare, con la polizia Stradale che sta indagando. Non si esclude l’ipotesi di un errore di misura da parte del conducente, il quale non sarebbe riuscito a calcolare al meglio il punto in cui la carreggiata si restringe improvvisamente per consentire l’ingresso ai caselli. Fortunatamente il conducente è rimasto illeso, con solo qualche dolore alla schiena causato dallo scontro con la barriera.


Il restringimento di carreggiata, nato al momento della costruzione degli stessi, avrebbe causato numerosi incidenti nel tempo. Questo, infatti, non sarebbe l’unico avvenuto nella zona. La pericolosità del tratto è stata segnalata da tempo.

È arrivato puntuale il commento dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone sull’argomento: “Il casello di Cassibile sulla Siracusa-Gela, in passato già teatro di incidenti, è inutile, pericoloso e fuori norma. Abbiamo già nelle scorse settimane chiesto al Cas di demolirlo e a breve i lavori andranno in gara d’appalto. Entro l’estate lo butteremo giù
 
“Quella struttura, realizzata in passato – prosegue l’assessore – serve solo a creare una rischiosa strettoia lungo la carreggiata dell’autostrada che, spesso, per gli automobilisti si trasforma in una trappola. Lo demoliremo senza indugio e, soltanto quando l’autostrada sarà completata e si dovranno introdurre i pedaggi, lo ricostruiremo rispettando le norme di sicurezza e secondo criteri moderni“.