Cadavere nelle acque di Ortigia, identificato il corpo: disposta l’autopsia e aperta inchiesta

Cadavere nelle acque di Ortigia, identificato il corpo: disposta l’autopsia e aperta inchiesta

SIRACUSA – Arrivano nuovi dettagli in merito al ritrovamento del cadavere a Ortigia, proprio sotto il Ponte Umbertino.

Si tratterebbe, secondo le prime informazioni, di un siracusano ultra 70enne che sarebbe caduto in acqua o accidentalmente o a seguito di malore.


Sul posto la polizia che ha avviato le indagini e da queste sarebbe trapelato che l’anziano soffriva di una grave patologia e, dopo essere caduto, non sarebbe stato in grado di risalire.

La Procura ha aperto un’inchiesta ed è stata disposta l’ispezione cadaverica per ricostruire con esattezza le cause del decesso.

Ulteriori dettagli potrebbero emergere nel corso della giornata.

Immagine di repertorio