Assegnato il porto alla Geo Barents dopo nove giorni: a bordo 112 minorenni e un neonato

Assegnato il porto alla Geo Barents dopo nove giorni: a bordo 112 minorenni e un neonato

AUGUSTA – Le autorità italiane hanno scelto Augusta come porto sicuro per far approdare la nave Geo Barents di Medici Senza Frontiere, con a bordo 439 migranti soccorsi nel Mediterraneo. A rendere nota la notizia la Ong.

La nave è arrivata nel pomeriggio dando inizio allo sbarco delle 439 persone provenienti Eritrea, Bangladesh, Pakistan, tra cui 112 minorenni, un neonato di due mesi e tredici donne, che da nove giorni erano in attesa di un porto sicuro.


La situazione sulla nave ormai si era fatta piuttosto tesa, per le condizioni fisiche e piscologiche dei naufraghi che si erano aggravate col passare dei giorni.

La Prefettura e la Questura hanno già avviato il piano di sbarco e trasferimento che sarà avviato dopo l’esito dei test anti Covid 19.

Foto di repertorio