Allarme bomba in un condominio: si indaga sull’ex marito di una residente

Allarme bomba in un condominio: si indaga sull’ex marito di una residente

SIRACUSA – Emergono i primi dettagli in merito all’allarme bomba scattato oggi nel capoluogo aretuseo per il ritrovamento, nella tromba delle scale di un condominio di via Algeri, di un pacco sospetto.


Secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe trattato di una finta bomba. Pare che, all’interno di una scatole di scarpe, fosse stata posizionata una batteria di moto con del nastro isolante e un filo elettrico che fuoriusciva dall’involucro.

Proprio la presenza del cavo aveva messo in allarme i residenti, che avevano chiesto l’intervento sul posto gli artificieri della Polizia di Stato. Gli agenti, a scopo precauzionale, avevano fatto evacuare l’intero palazzo. Presenti sul posto anche vigili del fuoco e un’ambulanza del 118.


Gli investigatori che stanno indagando sull’episodio avrebbero raccolto la testimonianza di una donna che starebbe vivendo una situazione delicata e difficile con l’ex marito. Nulla è ancora certo, ma la pista viene tenuta in considerazione e sarà valutata con i dovuti accertamenti del caso.

Immagine di repertorio