Sicilia, il NO al terzo mandato per i sindaci: ancora al vaglio l’aumento degli stipendi

Sicilia, il NO al terzo mandato per i sindaci: ancora al vaglio l’aumento degli stipendi

SICILIA – Per quest’anno possiamo dire addio alla possibilità di un terzo mandato consecutivo per i sindaci nei Comuni fino a 15mila abitanti.

La Commissione Affari istituzionali, presieduta da Stefano Pellegrino (Fi) ha accantonato il disegno di legge, rinviando alla capogruppo dell’Ars la decisione relativa la sua possibile incardinazione in sala d’Ercole, ma solo a partire dal 2023.


Mentre la Commissione stava esaminando il ddl, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè ha telefonato a Pellegrino: “Non si può approvare una deroga quando già in alcuni Comuni sono stati individuati i candidati e si è già in campagna elettorale”.

È probabile che il provvedimento che prevede l’aumento degli stipendi per sindaci e assessori, in applicazione alla normativa nazionale sia stralciato e portato comunque in aula.

Foto di repertorio