Regionali, Cateno De Luca chiude la porta al centrodestra: “Non scendo a compromessi”

Regionali, Cateno De Luca chiude la porta al centrodestra: “Non scendo a compromessi”

SICILIA –Il mio obiettivo non è fare il presidente della Regione, il mio obiettivo è amministrare la Regione. È quanto ho ribadito nel corso di un’ultima interlocuzione notturna“.

Lo afferma il leader di Sicilia Vera e candidato alla presidenza della Regione Siciliana Cateno De Luca raccontando di aver ricevuto l’ennesimo invito al dialogo.


Il centrodestra, prosegue De Luca, insiste nel volermi seduto al tavolo delle trattative. La posta in gioco è alta e si stanno mettendo in moto meccanismi che mirano a condizionare le prossime mosse. Ma come ho detto più volte non sono disposto a mangiare la mela del peccato“.

Ho ribadito, anche stanotte, che preferisco fare il capo delle opposizioni piuttosto che fare il pupo nelle mani dei pupari. La mia è una battaglia che mira a rifondare la politica in Sicilia. Per farlo, è necessario rompere con il passato. Non siederò ad alcun tavolo, anzi vorrei anche dire che è inutile che continuino a chiamarmi. Cateno De Luca non ha bisogno di scendere a compromessi. Noi siamo pronti a questa scommessa per vincerla rimanendo liberi dai condizionamenti della politica che rappresenta la mafiosità“.

Foto di repertorio