Gelo tra Meloni e Salvini: senza accordo su Musumeci, Fratelli d’Italia con Lagalla a Palermo

Gelo tra Meloni e Salvini: senza accordo su Musumeci, Fratelli d’Italia con Lagalla a Palermo

SICILIA – La Lega si dice pronta a un incontro sul caso Siciliaanche oggi“. Tuttavia, tutto lascia pensare che nelle prossime ore non si terrà nessun vertice a tre.

E al momento pare che non ci sarà alcuna novità all’interno del centrodestra prima della Conferenza programmatica di Fratelli d’Italia, appuntamento clou dei prossimi giorni, a Milano. Insomma, per ora resta lo stallo. Malgrado le telefonate e gli sforzi dei tanti pontieri, ancora non torna il sereno in una coalizione segnata da un profondo gelo, non solo politico ma anche interpersonale, tra Giorgia Meloni e Matteo Salvini.


I due leader, conferma Ignazio La Russa, impegnato in prima linea perché si ristabilisca il dialogo, “non si sentono da tre mesi“, ma aggiunge: “stiamo cercando disperatamente di ricucire“.

Tuttavia, sulle reali probabilità di un vertice a breve, evita con cura di fare alcun pronostico e si gioca la “tripla”: “Non do percentuali, dico 1-X-2“. L’ ex ministro racconta i contatti avuti negli ultimi giorni, finora infruttuosi: “Io, d’accordo con Giorgia Meloni, ho chiamato sia Salvini che Berlusconi. Si sono messi d’accordo che oggi o domani si sarebbero dovuti sentire online o di persona, magari anche con Salvini, ma non è ancora avvenuto“.

Se non avverrà cosa accadrà? “Se non avvenisse chiamerò Berlusconi per capire cosa sia avvenuto, non mi arrendo“. Via Bellerio, però, non ci sta a passare per chi si nega al dialogo e ieri sera fa trapelare di essere disponibile anche subito a un vertice: “Per la Lega – fanno sapere da Via Bellerio – l’unità del centrodestra è un valore importante, in Italia e in Europa: un incontro si può fare anche domani per superare divisioni che aiutano la sinistra“.

Intanto da fonti di FdI trapela la notizia secondo cui senza l’intesa nel centrodestra sulla ricandidatura di Nello Musumeci alla presidenza della Regione siciliana, Fratelli d’Italia sarebbe pronta a virare verso il sostegno a Roberto Lagalla (Udc) come candidato a sindaco di Palermo. In questo caso la parlamentare di FdI Carolina Varchi , candidata nei giorni scorsi, farebbe un passo di lato.