Sicilia, operazione “Railpol Rad 24 Blue”: 81 treni ispezionati e più di mille persone controllate

Sicilia, operazione “Railpol Rad 24 Blue”: 81 treni ispezionati e più di mille persone controllate

SICILIA – Sono complessivamente 1.238 le persone controllate, 81 i treni ispezionati, 152 gli agenti impegnati in 81 scali ferroviari della Sicilia e 4 persone rintracciate: questo è il bilancio della 24esima giornata  “RAILPOL RAD 24 BLUE”, del Compartimento Polfer per la Sicilia, svoltasi nelle giornate del 9 e 10 novembre, organizzata nell’ambito della collaborazione internazionale di polizia da RAILPOL l’Associazione di Polizie Ferroviarie e dei trasporti Europee, durante la quale i Paesi aderenti all’iniziativa hanno effettuato servizi straordinari al contrasto dei fenomeni criminosi maggiormente diffusi in ambito ferroviario.

Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno effettuato nell’ambito dell’intera Regione, servizi di pattuglia lungo le tratte ferroviarie, controlli preventivi ai viaggiatori e ai relativi bagagli, sia in stazione che a bordo treno, utilizzando metal detector e palmari, e, inoltre, hanno proceduto all’ispezione di due depositi di metallo non riscontrando la presenza di materiali in rame di illecita provenienza.


Nel corso delle attività, personale Polfer di Trapani, impegnato nei servizi di vigilanza a bordo treno, ha rintracciato un extracomunitario destinatario di una nota per la notifica di atti giudiziari.

A Catania, invece, gli operatori hanno rintracciato 3 minori extracomunitari, che sono stati riaffidati al centro di Ragusa, da cui si erano precedentemente allontanati.

Foto di repertorio