Sicilia, il maltempo provoca danni e disagi: frane e crolli in più province, voli dirottati da Palermo a Catania

Sicilia, il maltempo provoca danni e disagi: frane e crolli in più province, voli dirottati da Palermo a Catania

SICILIA – Non accenna a ridursi l’ondata di maltempo che sta interessando la Sicilia.

L’allerta meteo prevista per la giornata odierna, sabato 11 dicembre, è stata confermata dalle avverse condizioni di queste ore, segnate, oltre dalla pioggia, anche dal forte vento.


Si sono registrati problemi, a tal proposito, all’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo, con i voli diretti nell’aerostazione siciliana.

Così come comunicato da Gesap, alcuni aerei sono stati dirottati a Catania e Trapani. Su Twitter l’aerostazione ha reso noto che “i passeggeri dei voli FR4798 ex BLQ/PMO e FR1438 ex MXP/PMO, dirottati a Catania per maltempo, saranno trasferiti a Palermo con i bus“.

A Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani, si è verificato il crollo del ponte “San Bartolomeo”. Un’auto si sarebbe fermata provvidenzialmente appena prima di essere travolta dai calcinacci.

A Burgio (Agrigento), in contrada Campello di Burgio, si è verificata una frana di terra e fango che ha interessato un albergo-ristorante invadendo lo spiazzale antistante alla struttura e fermandosi sul muro perimetrale della stessa.

A scopo precauzionale i 16 ospiti dell’albergo sono stati evacuati. Sul posto i carabinieri di Burgio che non hanno riscontrato feriti.

Immagine di repertorio