Sea Eye 4, assegnato porto di Pozzallo per lo sbarco. Evacuazione medica per uno dei migranti a bordo

Sea Eye 4, assegnato porto di Pozzallo per lo sbarco. Evacuazione medica per uno dei migranti a bordo

SICILIA – Si è ritenuto necessario procedere all’evacuazione medica per uno dei 415 migranti ospitati a bordo della Sea Eye 4, l’imbarcazione presente da ieri a pochi chilometri dalle coste di Terrasini in Sicilia, tra Trapani a Palermo.

La Ong tedesca ha comunicato che la persona in questione è un giovane, che nel pomeriggio di ieri è stato trasportato a riva dalla Guardia Costiera. “Ci sono altri casi che richiedono cure a bordo. Stiamo ancora aspettando un porto sicuro“, aveva specificato l’equipaggio della nave.


Nella tarda serata di ieri, l’imbarcazione ha poi ricevuto l’autorizzazione allo sbarco su suolo siciliano. La Sea Eye 4, infatti, potrà sbarcare nel porto di Pozzallo, in provincia di Ragusa.

Sollecito la scelta di un porto sicuro per garantire la salute e la vita dei naufraghi salvati dalla Sea Eye 4. Palermo è pronta ad accogliere. Ritardi e indifferenza provocano morti che pesano sulla nostra coscienza“, aveva precedentemente scritto su Twitter il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Due giorni fa il governatore siciliano Nello Musumeci aveva ampiamente criticato la scelta di Sea Eye 4 di dirigersi verso la Sicilia dopo il “no” allo sbarco ricevuto da Malta.

Fonte foto: Twitter – Sea Eye