Covid-19 in Sicilia: I sindacati chiedono la chiusura dei centri commerciali nei festivi e nei weekend

Covid-19 in Sicilia: I sindacati chiedono la chiusura dei centri commerciali nei festivi e nei weekend

SICILIA – In Sicilia si nota un notevole incremento dei casi di contagi da Coronavirus. Il bollettino diffuso nella giornata di ieri riferiva un incremento di +2.279 attuali positivi. Considerando i dati della nostra isola e tenendo d’occhio l’andamento generale della pandemia in tutta Italia, i sindacati nutrono forte preoccupazione. Le segreterie regionali della Filcams Cgil, della Fisascat Cisl e della Ulitucs chiedono che i centri commerciali presenti all’interno dell’Isola restino chiusi sia nel corso dei weekend che durante tutti i giorni festivi.

Gli stessi sindacati, per cercare di fare accogliere la loro richiesta hanno scritto una lettera al presidente della Regione Nello Musumeci, oltre che a tutti i sindaci della Sicilia e agli assessori comunali alle Attività economiche.


Nella lettera si legge che: “Vista l’inarrestabile velocità nel propagarsi della nuova variante Omicron, che sta già causando un altissimo numero di disagi anche da un punto di vista familiare e sociale per l’intera collettività chiediamo al presidente della Regione Siciliana di predisporre un’immediata ordinanza che preveda la chiusura dei centri commerciali e dei negozi nei giorni festivi e nei weekend”.

I sindacati spiegano poi il perché della richiesta: “Affinché si possa mettere in campo, per tempo, ogni azione che sia volta in primis a tutelare la salute e la sicurezza di tutte le lavoratrici e dei lavoratori siciliani oltre che della clientela tutta e degli stessi datori di lavoro, scongiurando la pericolosissima deriva socio-economica che certamente rappresenterebbe per la Sicilia un ulteriore stato di lockdown generale ”.

Foto di repertorio