Arriva il taser per gli agenti di tre province siciliane: l’annuncio del sottosegretario Molteni

Arriva il taser per gli agenti di tre province siciliane: l’annuncio del sottosegretario Molteni

SICILIA – Da lunedì 4 luglio arriverà il taser, la pistola elettronica che paralizza il criminale, anche per gli agenti di Caltanissetta, Enna e Ragusa.

La sua operatività – spiega il sottosegretario all’Interno Nicola Moltenista confermando tutte le aspettative in termini di efficacia deterrente.


Allo scorso 7 giugno, su 99 casi totali di utilizzo della pistola a impulsi elettrici, 35 si sono conclusi con la sola estrazione del dispositivo, in 24 è stato sufficiente il warning arc, ossia l’azionamento dell’arco elettrico di avvertimento. In 39 casi è stato necessario il lancio dei dardi elettrici“.

Nel 60% dei casi il taser ha dunque ottenuto l’effetto voluto, ossia quello di fermare un soggetto pericoloso, senza essere propriamente attivato. Sono dati che ci rendono orgogliosi – conclude – di aver offerto a donne e uomini di polizia, carabinieri e guardia di finanza uno strumento in più a tutela della loro incolumità e di quella dei cittadini“.

Foto di repertorio