Sicilia, anche i dentisti potranno fare i vaccini anticovid: chi può partecipare e il compenso

Sicilia, anche i dentisti potranno fare i vaccini anticovid: chi può partecipare e il compenso

SICILIA – Firmato l’accordo tra il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e i medici odontoiatri: scenderanno anche loro in capo nella lotta al Coronavirus.

Secondo il protocollo, tutti gli iscritti negli albi dei dentisti potranno partecipare alla somministrazione dei vaccini anti-Covid su base volontaria. Il reclutamento degli iscritti avverrà attraverso gli Ordini per competenza territoriale.


I medici interessati dovranno essere già stati sottoposti a ciclo vaccinale completo. Potranno somministrare i vaccini nei centri e hub vaccinali o unità mobili indicate dalle relative Aziende Sanitarie di riferimento. Sarano gli stessi Ordini comunicare alle Asp l’elenco di chi ha dato la propria disponibilità.

A riguardo è stato organizzato un evento formativo (clicca qui per saperne di più) indispensabile per l’inizio del servizio.

Questo il compenso previsto:

  • 31,50 euro all’ora di attività in centro vaccinale, hub vaccinale o unità mobile;
  • 6,16 per singola somministrazione più 3,84 euro per attività connesse (caricamento dati, gestione del consenso, Dpi) per un totale di 10 euro omnicomprensivo per inoculazione presso il proprio studio.

Immagine di repertorio