Covid Sicilia, la “stretta” di Musumeci: censimento di dipendenti non vaccinati, dosi anche in luoghi turistici

Covid Sicilia, la “stretta” di Musumeci: censimento di dipendenti non vaccinati, dosi anche in luoghi turistici

SICILIA – Il governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha firmato un’ordinanza con la quale viene ufficialmente dato il via nell’Isola alla “Campagna di vaccinazione di prossimità”.

L’ordinanza entrerà in vigore domani, giovedì 8 luglio, e avrà validità fino al prossimo 1° settembre.


Tra le principali novità, si segnala la ricognizione del personale preposto ai servizi di pubblica utilità e ai servizi essenziali che non si è ancora sottoposto a vaccinazione, la possibilità di ricevere il farmaco anti Coronavirus anche nei luoghi turistici, nella movida o a lavoro.

Nell’eventualità di indisponibilità o rifiuto, il datore di lavoro dovrà riassegnare il lavoratore a un altro ruolo in assenza di contatto diretto con l’utenza.

Viene disposto, inoltre, il potenzialmente dei punti vaccinali. Il provvedimento intende dare una decisa “accelerata” alla campagna di vaccinazione anti Covid-19, anche in risposta ai recenti casi di variante Delta che si sono registrati nell’Isola, così come sul territorio nazionale.

L’obiettivo è quello di adeguarsi nel più breve tempo possibile quota 80% di persone vaccinate. Sempre Musumeci, inoltre, ha esteso l’obbligo di tampone per chi arriva da Spagna o Portogallo, così come per coloro che nei 14 giorni precedenti hanno soggiornato o transitato nei due Paesi.

Siamo impegnati senza sosta perché l’obiettivo della ‘immunità di gregge’ sia raggiunto al più presto“, dichiara Musumeci.

Alcuni dei provvedimenti che ho appena disposto sono innovativi, a livello nazionale, perché riteniamo di dover maggiormente coinvolgere gli operatori turistici, che finalmente hanno ripreso a lavorare a pieno ritmo, perché proprio nei luoghi di vacanza ci si possa vaccinare, anche realizzando drive-in i cui costi saranno sostenuti dal Sistema sanitario regionale“.

Immagine di repertorio