Università di Catania: dopo le dimissioni di Basile si attende la data per le nuove elezioni - Newsicilia

Università di Catania: dopo le dimissioni di Basile si attende la data per le nuove elezioni

Università di Catania: dopo le dimissioni di Basile si attende la data per le nuove elezioni

CATANIA – Ieri, 2 luglio, il rettore dell’Università di Catania Francesco Basile, ha annunciato le sue dimissioni. Queste ultime sono state subito approvate dal ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, il quale ha garantito che saranno avviate a breve le operazioni affinché siano indette le nuove elezioni.

Si tratta di una situazione che getta nello sconforto studenti e lavoratori dell’Ateneo del capoluogo etneo e, proprio per questo, sempre nella giornata di ieri, il direttore generale, Candeloro Bellantoni, si è riunito con gli universitari nell’aula magna del palazzo centrale. Non solo, Bellantoni ha affermato che la vicenda che ha interessato il rettore e altri docenti, non intaccherà il regolare svolgimento di lezioni, esami e lauree.



Per quanto concerne le elezioni, la procedura consiste nell’invito da parte del Senato accademico al decano in modo tale da poter stabilire le date delle votazioni che, secondo il regolamento elettorale, si concludono entro i 60 giorni dal momento in cui è decaduto Basile (dunque il 2 luglio). Pertanto, c’è ancora da attendere per conoscere il prossimo rettore dell’Unict.

Immagine di repertorio


Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.