Un giorno insieme al CPIA Catania 1: maratona di fine anno scolastico - Newsicilia

Un giorno insieme al CPIA Catania 1: maratona di fine anno scolastico

Un giorno insieme al CPIA Catania 1: maratona di fine anno scolastico

CATANIA – Nella splendida cornice della Villa Bellini si è svolta ieri, 7 giugno 2019, a Catania dalle 15 alle 22, la “maratona” Insieme per un giorno del CPIA Catania 1 (centro provinciale di istruzione per adulti) che, sotto l’attenta guida della dirigente scolastica professoressa Antonietta Panarello, coadiuvata da un numeroso gruppo tra docenti e collaboratori scolastici (160 unità), ha visto come protagonisti i propri corsisti impegnati in attività di arte, danza, musica, teatro, cinema, mostre e premiazioni.

Ad aprire la manifestazione un’esplosione di energia scatenata dal suono dei jambè e dall’inedito di Diallo Aboubakar (giovane rapper ) dal titolo “Sofferenza“.



Simpatica e ironica la rivisitazione dei Promessi Sposi ai giorni nostri, che vede una Lucia che si ribella alla prepotenza dell’uomo. Magica l’interpretazione dei corsisti nell’esibizione nei musical dei Promessi Sposi e di Notre Dame de Paris, l’esibizione di Giulietta e Romeo con la canzone “Ama e cambia il mondo“(che cantata da ragazzi extracomunitari assume un significato diverso di amore e di accoglienza nei confronti dell’immigrazione ha regalato una grande emozione). Infine, esaltante e coinvolgente l’esibizione di “Grease” che ha visto sul palco insieme ai corsisti anche i loro insegnanti, a dimostrazione dei rapporti che si instaurano tra i docenti e i corsisti. All’imbrunire è stato possibile assistere alla proiezione di cortometraggi a cura del professore Alessandro De Filippo.

In conclusione la dirigente scolastica ha colto l’occasione per presentare il CPIA , struttura che opera nel territorio Catanese e nel Calatino e si propone come centro di accoglienza e orientamento e luogo d’incontro, approfondimento culturale, scambio e confronto tra mondi e culture diverse individuando percorsi didattici e personalizzati finalizzati alla conoscenza della lingua ai fini del rilascio del permesso di soggiorno. Le attività che si svolgono quotidianamente sono molteplici: certificazioni per corsi ECDL, di lingua straniera (esami Trinity), corsi di yoga, di scacchi, di teatro e tanto altro. Per ringraziare il suo staff la preside ha citato le prof.sse Daniela Meli, Patrizia Vindigni (prime collaboratrici) e la prof.ssa Tea La Pera (funzione strumentale che si è occupata di prendere i contatti) in rappresentanza di tutti gli altri docenti (troppi per elencarli tutti) e tutte le persone intervenute, dichiarando: “Questa è la scuola che volevo e oggi insieme ci siamo riusciti“.


Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.