San Valentino all'insegna della legalità, l'I.C. "Fontanarossa" ricorda il gesto d'amore di Falcone e Borsellino - Newsicilia

San Valentino all’insegna della legalità, l’I.C. “Fontanarossa” ricorda il gesto d’amore di Falcone e Borsellino

San Valentino all’insegna della legalità, l’I.C. “Fontanarossa” ricorda il gesto d’amore di Falcone e Borsellino

CATANIA – Con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea“, venerdì 14 febbraio, alle ore 11, presso il teatro di Nuova Masseria Moncada dell’I.C. “Fontanarossa”, è stato messo in scena lo spettacolo dei Pupi Antimafia intitolato “STORIA DI GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO”, a cura dell’Associazione Marionettistica Popolare Siciliana di Angelo Sicilia.

Lo spettacolo si inserisce all’interno di una serie di attività di promozione culturale previste dal Progetto “Storie delle lontane terre del Librino” curato dall’Associazione Gammazita.

La preside, dott.ssa Concetta Tumminia, ha approfittato della giornata di San Valentino per ricordare agli studenti il gesto d’amore dei magistrati nei confronti delle Istituzioni.


Attraverso il linguaggio dei pupi è stato possibile trasmettere un messaggio di legalità e di rispetto dell’altro. Un messaggio diretto che racconta l’incontro con la mafia, le istituzioni e la complessa vicenda del pool antimafia. I Pupi Antimafia sono un progetto teatrale di Angelo Sicilia e dell’Associazione Marionettistica Popolare Siciliana che ha avuto inizio nel 1999 con l’idea di coniugare tradizione e impegno civile.

Angelo Sicilia ha tolto le armature ai pupi, facendogli indossare le divise da poliziotti o facendogli recitare la parte dei mafiosi per raccontare, storie e impegno civile contro la mafia.

Lo spettacolo ha coinvolto gli studenti dell’I.C. “Fontanarossa” e un gruppo di studenti dell’I.C. “Battisti” di Catania. I ragazzi hanno avuto la possibilità di interagire con gli artisti e con i pupi.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com