Niente proroghe per vaccinare i bambini: 10 marzo termine ultimo

Niente proroghe per vaccinare i bambini: 10 marzo termine ultimo

PALERMO – Non sarà possibile prolungare i tempi di vaccinazione dei bambini iscritti a scuola.

In questi giorni arriva un nuovo annuncio dal Ministro della salute, Beatrice Lorenzin, con il quale afferma con assoluta fermezza l’obbligo entro il 10 marzo delle vaccinazioni di tutti coloro che frequentano la scuola dell’obbligo.




Infatti, i genitori che non lo faranno saranno soggetti a sanzione, così come previsto dalla legge.

I bambini che hanno un’età compresa tra 0 e 6 anni, se non dovessero essere vaccinati, rischierebbero l’inammissibilità a scuola.


Però, se c’è una prenotazione per la vaccinazione dopo il 10 marzo, basterà semplicemente presentare una copia.

Nel frattempo, infatti, tutte le regioni si stanno attivando per le immunizzazioni dei bambini.

Foto di repertorio

Commenti