Modernità e innovazione: lo "Spedalieri" con un flash mob di antico e moderno alla metro - Newsicilia

Modernità e innovazione: lo “Spedalieri” con un flash mob di antico e moderno alla metro

Modernità e innovazione: lo “Spedalieri” con un flash mob di antico e moderno alla metro

CATANIA – Modernità e innovazione: queste le idee guida della dirigente del Liceo Classico Nicola Spedalieri, dott.ssa Daniela Di Piazza, che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa di presentare in modalità underground alla stazione della Metropolitana una breve anticipazione di quanto avverrà l’11 sera in occasione della Notte del Liceo Classico.

L’antico che si incontra e coniuga al moderno. “Incontri e Connessioni”, infatti, il tema del Liceo quest’anno. Così, ieri mattina i fruitori della Metro hanno trovato ad accoglierli alla fermata di piazza Stesicoro ben 33 alunni del Liceo Classico Spedalieri, accompagnati dalle docenti Agata Santangelo e Adriana Aiello.
Le allieve di V e IV B hanno eseguito una coreografia con lettura di poesie dal greco, i ragazzi di IV e V C un rap composto da loro e in poesie trasposte in siciliano, quelli di III C versi “infernali”.

Non hai selezionato una galleria o quella scelta è stata eliminata.

La musica, molto ben eseguita con un mandolino, un violino e alcune chitarre da allievi di classi diverse (II C, F, G e V G), ha creato momenti veramente godibili e collettivi.