Il Liceo “Nicola Spedalieri” di Catania oltre le frontiere dei classici

Il Liceo “Nicola Spedalieri” di Catania oltre le frontiere dei classici

CATANIA – In una società multitetnica e multiculturale come quella odierna, si ritiene imprescindibile per i giovani una formazione linguistica che rivolga lo sguardo anche a tradizioni culturali molto distanti geograficamente dalla nostra, cosicché già durante il percorso scolastico possano essere migliorate le competenze spendibili in una proiezione futura più ampia e innovativa.

In tale prospettiva, il Liceo Classico “Nicola Spedalieri” di Catania, ampliando l’offerta formativa, secondo quanto deliberato dagli organi collegiali competenti, aderirà alla rete siciliana delle scuole per la diffusione della lingua e della cultura cinese. L’11 ottobre 2017, infatti, è stato firmato un protocollo d’intesa tra l’ufficio scolastico regionale per la Sicilia e l’Istituto Confucio dell’Università di Enna “Kore”, al fine, appunto, di diffondere nelle istituzioni scolastiche della nostra regione, una cultura che ormai convive pacificamente con quella occidentale; pertanto il dialogo tra costumi e tradizioni così diverse tra loro permetterà agli alunni di essere competitivi nelle dinamiche professionali ed economiche di una società e di un mercato in cui il “Limes” è solo il punto di partenza.

Inoltre, il fine della costituzione di tale rete, è anche quello di mettere a disposizione vicendevolmente, ciascuno per le rispettive competenze, servizi e know-how secondo modalità che verranno man mano definite in base alle azioni che si realizzeranno.