Misure preventive della “Pestalozzi” di Catania, in prima linea contro il Coronavirus - Newsicilia

Misure preventive della “Pestalozzi” di Catania, in prima linea contro il Coronavirus

Misure preventive della “Pestalozzi” di Catania, in prima linea contro il Coronavirus

CATANIA – Il Dirigente Scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo “Pestalozzi”, prof.ssa Elena Di Blasi, con il presente comunicato rende note alle Famiglie e al Personale Scolastico le iniziative intraprese in materia di contenimento della diffusione del COVID-19, noto come “Coronavirus”, in qualità di Privato Datore di Lavoro ai sensi del D. Lgs. 81/2008 (“Testo Unico sulla Sicurezza”) e ss.mm.ii.

Pur non essendo, ad oggi, la città di Catania, in cui insiste la comunità scolastica, territorio direttamente coinvolto dal contagio dell’infezione, la Preside Di Blasi, forte dell’esperienza pluriennale in Croce Rossa e già Formatrice per la Salute e Sicurezza sui luoghi di Lavoro per gli studenti in Alternanza Scuola-Lavoro, ha messo in atto tutta una serie di misure cautelari di informazione, prevenzione, protezione e promozione al fine di rasserenare gli alunni, le famiglie e gli operatori scolastici, garantendo a tutta l’utenza la maggior tutela possibile in questi giorni di forte tensione.


Ai sensi delle direttive ministeriali, la DS ha infatti:

  • predisposto la sospensione delle visite guidate e dei viaggi di istruzione fino alla data del 15 marzo 2020;
  • emanato disposizioni urgenti per soggetti provenienti da aree a rischio;
  • indicato misure minime da adottare al fine del contenimento della trasmissione del virus;
  • sospeso temporaneamente il ricevimento al pubblico da parte degli uffici di segreteria, al fine di limitare le presenze del tutto estranee all’utenza, composta da alunni, genitori, personale docente e non docente, che abitualmente transita nei locali dell’Istituto e che ha diritto alla tutela dal rischio biologico (trasmissione dell’infezione);
  • pubblicato sul sito istituzionale (iopestalozzi.edu.it) e distribuito nelle classi il materiale informativo predisposto dal Ministero della Salute, contenente il Decalogo dei comportamenti da seguire;
  • proceduto all’acquisto, con carattere d’urgenza, di dispenser con gel disinfettante e sapone liquido da distribuire sia al plesso Centrale che nelle sedi di Viale Nitta e Zona B;
  • fornito i Collaboratori Scolastici di Dispositivi di Protezione Individuale (guanti monouso);
  • acquistato dotazioni supplementari di detergenti sia a base alcoolica che di ipoclorito di sodio (“candeggina”), indicati dagli esperti come gli unici capaci di debellare il Coronavirus;
  • predisposto, di concerto con il Commissario Straordinario, un riassetto dell’orario scolastico per le giornate di lunedì 2 e martedì 3, affinché i Collaboratori Scolastici possano operare una sanificazione e igienizzazione degli spazi (aule, corridoi, scale, laboratori, mense, servizi igienici, palestre, uffici).

Il Capo di Istituto, nel ringraziare le famiglie per la fiducia e la stima riposte nella sua persona, ricorda che, in attesa degli interventi di sanificazione degli ambienti e il successivo ripristino della normale attività di ricevimento degli Uffici di Segreteria, i servizi essenziali di consulto in presenza alle famiglie sono comunque garantiti dalla stessa Dirigente e dal suo Staff (Vicaria, Seconda Collaboratrice, DSGA).

Tutti gli altri operatori scolastici – Docenti, Assistenti Amministrativi, Assistenti Tecnici e Collaboratori Scolastici – continuano a svolgere le proprie mansioni con professionalità e spirito di abnegazione al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività e la tutela e salvaguardia della salute e della sicurezza dei minori affidati a questa Istituzione Scolastica.