La “Pestalozzi” di Catania in fermento: tutto pronto per la riapertura

La “Pestalozzi” di Catania in fermento: tutto pronto per la riapertura

CATANIA – Si è svolta, la mattina di sabato 12 settembre, nel campetto del plesso centrale, la prima riunione del nuovo anno scolastico con i genitori. Ad accoglierli, emozionata, la Dirigente, prof.ssa Elena Di Blasi, che insieme alla Vicaria, ins. Maria Piana, e al Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, sig. Francesco Sicali, ha illustrato le novità che, a partire da lunedì 14, accompagneranno i piccoli e i grandi alunni dell’Istituto Omnicomprensivo “Pestalozzi” di Catania.


Dopo un caloroso benvenuto, la DS ha illustrato le azioni poste in essere durante questi mesi di sospensione delle lezioni in presenza, volte al rientro nelle aule degli allievi di ogni Ordine e Grado: dalla pulizia ordinaria e straordinaria alla tinteggiatura delle aule e degli spazi comuni – corridoi, hall, scale, saloni – non interessati da precedenti lavori manutentivi effettuati durante le vacanze di Natale 2019, passando per il posizionamento di cartellonistica e di segnaletica a pavimento per facilitare il distanziamento necessario, agli acquisti di macchinari per la sanificazione di oggetti, ambienti, tessuti, fino alla dotazione di Dispositivi di Protezione Individuale quali visiere e camici in cotone per le docenti di Scuola dell’Infanzia, per i docenti di sostegno e per il personale collaboratore scolastico, mascherine chirurgiche (sia per gli alunni che per il personale), guanti monouso, dispenser con gel igienizzante per ciascuna classe e per gli spazi comuni.


La prof.ssa Di Blasi ha specificato le modalità di accoglienza per il primo giorno di scuola, attenzionando i momenti di incontro con i bimbi di 3 anni, di nuovo inserimento alla Scuola dell’Infanzia, e dei bambini di 6 anni, che incontreranno per la prima volta le nuove maestre di Scuola Primaria.



Sono state fornite ulteriori informazioni inerenti le misure di sicurezza che verranno osservate, nel pieno rispetto della normativa vigente, e a tutela e salvaguardia non solo delle studentesse e degli studenti di ogni età, ma anche degli operatori – docenti e personale ATA – che ogni giorno si interfacciano con loro.


La Dirigente ha chiesto, in questa fase delicata che prenderà il via a partire da lunedì, comprensione e collaborazione a tutte le famiglie, affinché tutto si svolga nella modalità quanto più serena e sicura possibile, soprattutto nelle fasi di accesso ai plessi. A tal proposito, è stata esplicitata la nuova maniera di ingressi ai plessi, dotando i singoli cancelli esterni di cartellonistica onde facilitare genitori, alunni e operatori della scuola.

Infine, si è dato appuntamento per la prossima settimana (ulteriori comunicazioni verranno segnalate sul sito istituzionale) per la sottoscrizione, da parte delle famiglie, del Patto di Corresponsabilità, documento mediante il quale i genitori si assumeranno formalmente il compito di misurare quotidianamente la temperatura dei propri figli, a non accompagnarli a scuola in caso di rialzo febbrile o sintomi influenzali, e ad essere reperibili in caso di malore durante l’orario scolastico.

Cosa rimane da fare, allora, se non dare appuntamento a lunedì mattina? Si ricordano gli orari di ingresso e di uscita che resteranno in vigore fino a venerdì, 2 ottobre:

  • Infanzia ore 8,50 – 10,50
  • Primaria ore 8,25 – 10,55
  • Secondaria di I e di II grado ore 8 – 11. Per il Serale, invece, si dà appuntamento al 21 settembre.