Il vescovo della diocesi di Tenkodogo ospite dell'I.C. "Fontanarossa" di Catania - Newsicilia

Il vescovo della diocesi di Tenkodogo ospite dell’I.C. “Fontanarossa” di Catania

Il vescovo della diocesi di Tenkodogo ospite dell’I.C. “Fontanarossa” di Catania

CATANIA – Giovedì 20 febbraio 2020, la dott.ssa Concetta Tumminia, preside dell’I.C. “Fontanarossa” di Catania, ha avuto l’onore e il piacere di ospitare il vescovo della diocesi di Tenkodogo in Burkina Faso, Monsignor Prosper Kontiebo.

L’incontro è stato organizzato dalla dott.ssa Denise Zaksongo, mediatrice culturale, consulente legale e esperta nel settore dell’immigrazione, originaria del Burkina Faso e residente a Catania, e dall’insegnante Melita Cristaldi, ricercatrice e coordinatrice della rete “Polo Catanese di Educazione Interculturale” di cui l’I.C. “Fontanarossa” è capofila.


L’incontro è stato organizzato con l’intento di creare un primo contatto tra il Polo Catanese di Educazione Interculturale, che da anni esercita una funzione promotrice di Educazione interculturale a Catania con una significativa estensione nazionale ed internazionale, e le scuole del Burkina Faso. L’obiettivo è realizzare delle Orbital Classroom, collegamenti skype tra classi scolastiche di Catania e di Tenkodogo.

Monsignor Kontiebo, accompagnato da Padre Franco Cioffi, parroco della chiesa San Marco di Tremestieri Etneo e da Padre Innocent Keré, sacerdote della Diocesi di Tenkodogo, ha un desiderio da realizzare: un progetto per accogliere i disabili mentali nella sua diocesi. Un progetto la cui realizzazione è resa ancora più difficile dai numerosi attentati di matrice jihadista che da tempo affliggono le comunità cristiane del Burkina Faso.

Da “Fontanarossa” l’augurio che che il Burkina Faso possa ritrovare la pace e che questo primo incontro possa essere l’inizio di un percorso progettuale che possa coinvolgere le scuole della rete del Polo Catanese di Educazione Interculturale-Global Teacher Centre, e le scuole delle comunità cristiane di Tenkodogo.