Il "Concetto Marchesi" si cimenta nell'animazione in strada: oltre 60 studenti in Piazza Duomo a Catania - Newsicilia

Il “Concetto Marchesi” si cimenta nell’animazione in strada: oltre 60 studenti in Piazza Duomo a Catania

Il “Concetto Marchesi” si cimenta nell’animazione in strada: oltre 60 studenti in Piazza Duomo a Catania

MASCALUCIA – Solidarietà e cultura della donazione? L’I.I.S. “C. Marchesi” di Mascalucia c’è. Per l’annuale appuntamento con la Giornata Cittadina della Donazione di sangue e della Solidarietà organizzata domenica 19 gennaio dall’Arcidiocesi di Catania in occasione della festa di S.Agata, è ritornata l’accoppiata vincente Straludobus e I.I.S. “Concetto Marchesi”.

Grazie al progetto PTOF P 04 PTOLISS Namastè – coordinato dalla prof.ssa Giusy Pennisi –  più di trenta studenti e un gruppo di docenti dell’istituto pedemontano si sono ritrovati in piazza Duomo a Catania con il coloratissimo camper Straludobus  carico di giochi costruiti a mano per l’animazione di strada – con il quale l’Associazione “Talita’ Kum” da oltre un decennio svolge a Librino attività di promozione sociale a favore dei minori e delle loro famiglie. 

Gli oltre sessanta studenti e il team del progetto – composto dai docenti Antonella Branca, Sonia Chiavaroli, Rosa Cotzia, Agata Cullurà, Mimma Furneri, Giuliana Gianino, Mimmi Monaco, Marianna Pagano, Enrico Savuto, Paolina Sferrazza, Rosa Anna Maria Riela – dopo una breve formazione con i volontari animatori Maria Elena e Luca, capitanati dalla Presidente dell’associazione prof.ssa Giuliana Gianino, da novembre svolgono attività a favore di ragazzi e famiglie dei paesi pedemontani.

Si amplia così la già variegata attività svolta negli anni passati con il progetto Namastè, che ha coinvolto gli studenti in attività di volontariato nel territorio etneo, di informazione/formazione su diritti umani, fenomeni migratori e interculturali e in un progetto Erasmus+ su migranti e rifugiati nel triennio 2016/2019 per promuovere l’educazione alla pace e la cultura dell’integrazione.


“Quest’anno le tradizionali iniziative, come il volontariato presso l’Associazione METACOMETA di Viagrande e la partecipazione al Banco Alimentare – sottolinea il Dirigente Scolastico dell’I.I.S. Marchesi Prof.ssa Lucia Maria Sciuto – si arricchiscono di nuove opportunità: attività di integrazione con i diversamente abili della classe anche fuori dal contesto scolastico, educazione al rispetto ambientale e allo sviluppo sostenibile, l’esperienza di volontariato con l’Associazione ‘Talita’ Kum’ e il camper Straludobus. Ringrazio per l’impegno i docenti che dedicano il loro tempo e le loro energie per la maturazione delle competenze di una cittadinanza attiva e solidale”.

Articolo redatto in collaborazione con Mimma Furneri

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com