Crisi università: è guerra tra poveri

Crisi università: è guerra tra poveri

RAGUSA – Crisi universitaria a Ragusa. Il presidente dell’università Cesare Borrometi chiede di rispettare gli accordi presi e di far sopravvivere le facoltà presenti sul territorio ibleo. Tanti i problemi, sopratutto perché i soldi devono essere utilizzati anche per il pagamento degli stipendi ai comunali.

Tutti i dettagli nel servizio di Emiliano Di Rosa in onda nei Tg di VideoMediterraneo

Commenti