Ballo di fine anno all'I.C.S. Fontanarossa: poi tutti in vacanza. - Newsicilia

Ballo di fine anno all’I.C.S. Fontanarossa: poi tutti in vacanza.

Ballo di fine anno all’I.C.S. Fontanarossa: poi tutti in vacanza.

CATANIA – Si chiude col “ballo di fine anno” l’anno scolastico 2018-19 dell’I.C.S. Fontanarossa, fortemente voluto dalla dirigente Concetta Tumminia, e giunto ormai alla sua undicesima edizione.

Una serata dedicata, come sempre, ai ragazzi uscenti di terza media che hanno superato i fatidici esami e si accingono a frequentare le scuole superiori.



Alcuni docenti hanno ringraziato la dirigente perché, nonostante i difficili momenti di salute, in parte superati, non ha lesinato l’impegno a organizzare l’evento che ogni anno chiude un ciclo di studi.

L’evento si è svolto, per l’occasione, nella sede del Circolo Ufficiali del 41° Stormo, adibito a sala da ballo e dove ha visto la presenza di numerose persone tra docenti, personale ATA e studenti del Fontanarossa.


“Vi comunico che i presenti sono stati tutti promossi”, esordisce la dirigente iniziando la serata e rivolgendosi ai ragazzi. “Ringrazio commossa davvero tutti – continua nella sua proverbiale umiltà – per avere reso anche quest’anno scolastico davvero indimenticabile. Grazie alle economie messe a disposizione per l’Istituto, ricevute e impiegate, si sono potuti realizzare molti, ma molti progetti che hanno formato e aumentato lo standard qualitativo dell’apprendimento. Questa è la Scuola che vorrei. Chi sa svolgere al meglio il proprio lavoro otterrà sicuramente i propri successi. L’impegno e i risultati sono stati lodevoli. Tutti si sono spesi senza riserve e di questo ve ne sono immensamente grata. Ricordate ragazzi: la cultura è quella che vi farà crescere, per imparare domani e a non essere presi in giro, per crescere e maturare.”

Si passa alla premiazione di due ragazzi insigniti di “studente dell’anno” per essersi distinti, non solo per aver riportato buoni voti, ma per il comportamento adottato di educazione e rispetto nel corso dell’anno scolastico. Poi la premiazione a tre ragazzi di colore meritevoli di ottima integrazione.

È davvero un clima familiare quello che si respira questa sera. Una di quelle famiglie costruite con sentimento, in cui l’amore per il prossimo sembra essere il vestito migliore da indossare in una serata di gala.

Dimenticate e messe da parte le ansie, le tensioni e le preoccupazioni, ecco che vibra la prima nota di uno swing. Tutti in pista. Sorrisi, gioie e abbracci caratterizzano la magica atmosfera.

Un rock ravviva la serata. Salti e trenini per liberare i pensieri e sciogliersi in un grido unanime “Fontanarossa Forever”. Un forte applauso scroscia nella sala. È tempo di futuro mentre si liberano gli animi alle speranze del domani.

Materiale fotografico fornito da Pierpaolo Scalia

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.