Alunni del Politecnico del Mare incontrano la guardia costiera

Alunni del Politecnico del Mare incontrano la guardia costiera

CATANIA – Un incontro per ribadire la forte intesa tra il mondo del lavoro e quello della scuola.

Così una delegazione dell’ Istituto professionale per le attività marinare “Cristoforo Colombo” del Politecnico del Mare di Catania, con la referente per il progetto legalità, Elisabetta Giustolisi, e con i docenti Cristina Bellissima e Gianfranco Iddas, hanno incontrato il capitano di fregata Roberto D’Arrigo, comandante del 2° Nucleo Aereo Guardia Costiera, all’interno del progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”

Tale iniziativa prevede dei periodi di approfondimento specifici e segue i binari del protocollo firmato tra la scuola di Catania e la Guardia Costiera per sviluppare tematiche fondamentali anche in materia di tutela dell’ambiente marino e protezione della fascia costiera seguendo le direttive del ministero dell’Ambiente, della tutela del Territorio e del Mare.

politecnico mare vista guardia costiera catania (1)

politecnico mare vista guardia costiera catania (2)

“Si tratta di una manifestazione di fondamentale importanza per i nostri ragazzi che così possono arricchire ulteriormente il proprio bagaglio culturale e la qualità delle esperienze sul campo – afferma Elisabetta Giustolisi – il nostro istituto ha avviato da tempo un rapporto di partnership con imprese del settore e le forze aereonavali con il preciso obiettivo di dare a migliaia di ragazzi l’opportunità di inserirsi più facilmente nel mondo che li attenderà una volta finito il loro percorso didattico. L’inizio di un cammino che li porterà a trovare un precisa collocazione nell’universo marino. Da tempo tra la nostra scuola e le istituzioni c’è un rapporto che serve a creare personale qualificato ed un tipo di eccellenza nel settore nautico che darà lustro all’intera città di Catania”.

Commenti