Rischi per la salute: correlazione tra cambiamenti climatici e sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici - Newsicilia

Rischi per la salute: correlazione tra cambiamenti climatici e sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici

Rischi per la salute: correlazione tra cambiamenti climatici e sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici

Ci potrebbe essere una importante correlazione tra cambiamenti climatici e diffusione di superbatteri. Sembrerebbe, infatti, che le variazioni di temperatura contribuiscano allo sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici.

Dunque, se erano già una minaccia per le nostre vite a causa delle catastrofi naturali che ne derivano, ora sembrano mettere a rischio direttamente la nostra salute.



I dati su questo legame arrivano da uno studio effettuato da due scuole mediche tedesche e presentato al 29esimo Congresso europeo di microbiologia clinica e malattie infettive che si è tenuto ad Amsterdam.

I risultati sono stati ottenuti sulla base dei numeri raccolti in 30 Paesi europei. I ricercatori hanno messo in relazione alcuni ceppi di batteri resistenti agli antibiotici con dati climatici come la variazione nelle temperature stagionali.


Già l’anno scorso un altro studio, condotto in America, aveva messo in luce che la combinazione di temperature locali in rialzo era legata a un incremento dell’opposizione agli antibiotici.

Infine, da questa nuova ricerca sono emersi due elementi importanti: i fattori climatici concorrono a prevedere lo sviluppo di resistenza agli antibiotici in diversi sistemi sanitari e di società e potrebbero aumentare la diffusione della resistenza, in modo particolare, ai carbapenemi.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.