Primo sole: consigli e rimedi contro le scottature - Newsicilia

Primo sole: consigli e rimedi contro le scottature

Primo sole: consigli e rimedi contro le scottature

PALERMO – Con le temperature sempre più in rialzo e una domenica soleggiata che, tra l’altro, coincide anche con la festa della Repubblica, in tantissimi hanno scelto di trascorrere la giornata facendo una gita fuori porta al mare o in qualche località di collina e montagna. Ma attenzione a non sottovalutare l’azione del sole sulla pelle! Nonostante, infatti, l’estate non sia ancora ufficialmente arrivata in Sicilia, già i 23 o i 24 gradi di questa giornata potrebbero causare i primi eritemi solari sul nostro corpo.

Per “eritema solare” si intende la comune scottatura dovuta a una eccessiva e prolungata esposizione ai raggi UV in assenza di un’adeguata protezione solare. I sintomi compaiono generalmente dopo 6-12 ore dall’esposizione al sole e solitamente vanno dall’arrossamento della pelle, alla comparsa di bolle e vescicole altamente pruriginose, estrema sensibilità, esfoliazione e secchezza cutanea. Malgrado tenda a guarire spontaneamente in una manciata di giorni, a lungo andare, l’eritema solare aumenta il rischio di macchie cutanee, tumore della pelle e formazione di rughe.



Come possiamo proteggere la nostra pelle? Ecco dei rimedi che potrebbero tornare utili: idratare la pelle arrossata con lozioni, latti o creme specifiche e di qualità. Per ottenere un maggior sollievo, si consiglia di raffreddare il prodotto (per esempio in frigorifero) prima di applicarlo sulla pelle arrossata dalla scottatura solare; fare una doccia fredda o strofinare delicatamente una borsa del ghiaccio, avvolta in un panno morbido di cotone, sulla pelle colpita e utilizzare creme nei 7-10 giorni successivi all’eritema. Difatti, la pelle colpita dall’eritema solare tende a desquamarsi. Pertanto, l’applicazione regolare di creme idratanti e specifiche favorisce la guarigione in tempi più brevi.

Tra i rimedi green, il migliore è dato dalle proprietà lenitive dell’aloe vera il cui succo è da applicare sulle parti arrossate per almeno 15 minuti. L’aloe è anche conosciuta per le sue proprietà rinfrescanti e tonificanti, votate alla rigenerazione dei tessuti; stesso discorso per l’olio di calendula che ridona sollievo alle pelli screpolate.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.