Patente di guida e abuso di alcool e sostanze stupefacenti

Patente di guida e abuso di alcool e sostanze stupefacenti

Con il “Nuovo codice della strada”, decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni, sono state introdotte delle sanzioni ed importanti limitazioni per la guida di veicoli.

Vediamo nel dettaglio a cosa si va incontro per la guida sotto l’effetto di alcool o di sostanze stupefacenti:




Art. 186. Guida sotto l’influenza dell’alcool

  1. È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche.
  2. Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito, ove il fatto non costituisca più grave reato:
    a) con un tasso alcolemico superiore a 0,5 e non superiore a 0,8 grammi per litro (g/l). All’accertamento della violazione consegue  la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da tre a sei mesi;
    b) con un tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 grammi per litro (g/l). All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno;
    c) con un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro g/l). All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni.

Art. 187.  Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti

  1. Chiunque guida in stato di alterazione psico-fisica dopo aver assunto sostanze stupefacenti o psicotrope è punito con l’ammenda da euro 1.500 a euro 6.000 e l’arresto da sei mesi ad un anno. All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni.

Per l’uso di alcool bisogna considerare le seguenti classi di rischio:

Classe di rischio 1

DEVONO ESSERE PRESENTI TUTTI I SEGUENTI PARAMETRI

consumo occasionale moderato di bevande alcoliche;

esami di laboratorio generali e specifici nella norma;

anamnesi generale e obiettività negativa;

tasso alcolimetrico < 1,5 g/l.

Per le Patenti Gruppo 1 (A B): vengono effettuate le seguenti visite:

Visita di revisione: idoneo a 6 mesi; Prima visita di conferma; idoneo con validità di legge

Per le Patenti Gruppo 2 (C D E K): vengono effettuate le seguenti visite: Visita di revisione: idoneo fino a 6 mesi; Prima visita di conferma: idoneo fino a 6 mesi; Seconda visita di conferma: idoneo fino a 12 mesi; Terza visita di conferma: con validità di legge

Classe di rischio 2

DEVONO ESSERE PRESENTI TUTTI I SEGUENTI PARAMETRI

consumo incongruo ma occasionale di bevande alcoliche;

consumo continuativo ma moderato di bevande alcoliche (dopo valutazione NOA non ostativa) una singola recidiva;

esami di laboratorio specifici (CDT e/o EtG) nella norma;

anamnesi generale e obiettività negativa;

sempre inserito in classe 2 il soggetto con tasso alcolemico > 1,5 g/l.

Per le Patenti Gruppo 1 (A B): vengono effettuate le seguenti visite:

Visita di revisione: idoneo a 6 mesi; Prima visita di conferma: idoneo fino a 12 mesi; Seconda visita di conferma: idoneo con validità di legge.

Per le Patenti Gruppo 2 (C D E K): vengono effettuate le seguenti visite:

Prima visita di conferma: idoneo fino a 6 mesi; Seconda visita di conferma: idoneo fino a 12 mesi; Visita di conferma successive: idoneo fino a 24 mesi

(i soggetti titolari di patente superiore, cui è attribuita la classe di rischio 2, di norma rimangono di competenza della CML)

Classe di rischio 3

DEVONO ESSERE PRESENTI UNO I SEGUENTI PARAMETRI:

utilizzo patologico di alcol oppure deficit di controllo (consumo incongruo e continuativo) dell’uso dell’alcol;

plurirecidivi;

esami di laboratorio specifici (CDT e/o EtG) alterati;

segni clinici di patologia alcol – correlate.

Per le Patenti Gruppo 1 (A B) Patenti gruppo 2 (CDEK)

SOSPENZSIONE O TEMPORANEA NON IDONEITA’ – di norma valutazione e/o presa in carico da NOA/SERT – sulla base dell’esito degli approfondimenti specialistici la valutazione va modulata nel tempo con prima idoneità fino a mesi 6 qualora le valutazioni dimostrino un reale miglioramento e consapevolezza della situazione

Art. 187 Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti

Criteri di valutazione:

SOGGETTI CON CLINICA ED ESAMI TOSSICOLOGICI NEGATIVI

DEVONO ESSERE PRESENTI TUTTI I SEGUENTI PARAMETRI:

clinica negativa per problematiche correlate all’utilizzo di stupefacenti;

esami tossicologici (su capello oppure su urina) negativi;

relazione SERT (patenti superiori, recidivi) non ostatività all’idoneità.

Per le Patenti Gruppo 1 (A B): vengono effettuate le seguenti visite:

Visita di revisione: idoneo fino a 6 mesi; Prima visita di conferma: idoneo fino a 6 mesi; Seconda visita di conferma: idoneo fino a 1 anno; Quarta visita di conferma: idoneo fino a 5 anni; Quinta visita di conferma: idoneo con validità di legge.

Per le Patenti Gruppo 2 (C D E K): vengono effettuate le seguenti visite:

Visita di revisione: idoneo fino a 6 mesi; Prima visita di conferma: idoneo fino a 6 mesi; Seconda visita di conferma: idoneo fino a 1 anno; Visite successive: idoneo fino a 2 anni.

SOGGETTI CON CLINICA E/O ESAMI TOSSICOLOGICI POSITIVI

IN PRESENZA DI ALMENO UNO DEI SEGUENTI PARAMETRI:

clinica positiva per problematiche correlate all’utilizzo di stupefacenti; esami tossicologici negativi

N.B.: la tempistica seguente deve essere applicata indipendentemente dal fatto che la positività sia riscontrata al momento della visita di revisione oppure ad uno dei controlli successivi.

Se la positività è accertata in occasione di uno dei controlli, l’iter deve riprendere dall’inizio

PATENTI di GRUPPO 1 (A B)

GIUDIZIO INIZIALE DI NON IDONEITA’ PER MESI 6 INVIO AL SERT PER VALUTAZIONE SPECIALISTICA

Dopo normalizzazione del quadro clinico-laboratorio e relazione specialistica (SERT) non ostativa; Primo controllo: idoneo fino a 6 mesi; Secondo controllo: idoneo fino a 6 mesi; Terzo controllo: idoneo fino a 1 anno; Quarto controllo: idoneo fino a 2 anni; Quinto controllo: idoneo fino a 5 anni; Sesto controllo: idoneo con validità di legge.

PATENTI di GRUPPO 2 (C D E K)

GIUDIZIO INIZIALE DI NON IDONEITA’ PER MESI 6 INVIO AL SERT PER VALUTAZIONE SPECIALISTICA

Dopo normalizzazione del quadro clinico-laboratorio e relazione specialistica (SERT) non ostativa:

Primo controllo: idoneo fino a 6 mesi; Secondo controllo: idoneo fino a 6 mesi; Terzo controllo: idoneo fino a 1 anno; Controlli successivi: idoneo fino a 2 anni.

SOGGETTI IN CARICO AI SERT E/O CON TRATTAMENTO SOTITUTIVO IN CORSO

I soggetti dipendenti da eroina in trattamento metadonico sono generalmente non idonei alla guida.

Alla luce di quanto sopra, vale la pena rischiare la propria vita e l’incolumità degli altri, ed entrare nel circolo vizioso delle patenti speciali rilasciate da apposita Commissione?