Cos’è l’istmocele?

Cos’è l’istmocele?

L’istmocele è un diverticolo sacciforme a carico della parete anteriore del canale cervicale, sede della cicatrice di un precedente taglio cesareo con localizzazione diversa (terzo inferiore, medio o superiore del canale cervicale) a seconda del momento del travaglio in cui è stato eseguito l’intervento ostetrico (nella maggior parte dei casi si colloca anteriormente verso sinistra). Può inoltre riconoscere come causa gli interventi di miomectomia a livello cervico-istmico.

È difficile valutare la reale incidenza di tale patologia che sembra comunque presentarsi nel 15/20 per cento dei tagli cesarei. Nella maggior parte dei casi può essere asintomatica e non necessita di terapia, può essere invece responsabile di sintomi quali perdite ematiche post-mestruali di colorito scuro e con cattivo odore (che caratterizzano tale quadro nella maggior parte dei casi), flussi mestruali abbondanti, dolore a livello pelvico, dolore durante i rapporti sessuali e sterilità secondaria (sintomo discretamente frequente) e possibilità di impianto anomalo della gravidanza con gravidanza cervicale (in casi abbastanza rari).

La causa può essere imputata a: tecnica di sutura uterina, ematoma e infezione della sutura uterina nel periodo precoce post-taglio cesareo, casi di anomalo riassorbimento del materiale di sutura, retroversoflessione uterina. Una corretta anamnesi è in grado, sulla base dei sintomi riferiti, di fare sospettare tale patologia. Sarà poi l’ecografia trans vaginale e l’isteroscopia diagnostica ambulatoriale a evidenziare l’istmocele e a definirne le caratteristiche.

Il trattamento medico con pillola E/P può correggere i sintomi dell’istmocele di piccole dimensioni. In tutti gli altri casi è necessario ricorrere alla chirurgia. La via di accesso può essere la via vaginale, la laparoscopia e la chirurgia isteroscopica. Attualmente i risultati maggiori si sono ottenuti con l’approccio isteroscopico utilizzando uno strumento miniaturizzato: il miniresettore da 5 mm. Con tale strumento si elimina la fovea presente a livello del canale cervicale impedendo la raccolta ematica che si forma a tale livello e favorendone il corretto drenaggio.

Il trattamento isteroscopico (ISTMOPLASTICA resettoscopica) in day surgery ha permesso la risoluzione delle perdite ematiche, del dolore e della sterilità secondaria.

Giuseppe_Ettore

Commenti