15 Marzo, lo sciopero di Greta per il pianeta arriva anche a Catania - Newsicilia

15 Marzo, lo sciopero di Greta per il pianeta arriva anche a Catania

15 Marzo, lo sciopero di Greta per il pianeta arriva anche a Catania

 

QUESTO ARTICOLO FA PARTE DEL CONCORSO DIVENTA GIORNALISTA, RISERVATO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI CATANIA.

Greta Thunberg, 16 anni, attivista per l’ambiente con la sindrome di Asperger

“Ovviamente abbiamo bisogno di speranza, ma abbiamo bisogno ancora di più di agire perché una volta che agiremo, la speranza sarà ovunque.”



Grandi occhi, due lunghe treccine e tanta voglia di cambiare il mondo questa è Greta Thunberg, la ragazza del momento che a soli 16 anni ispira gli animi di tutte le nazioni.

Ѐ settembre quando la piccola Greta comincia a saltare la scuola per protestare davanti al Parlamento svedese ogni venerdì mattina lanciando l’hashtag #fridayforfuture oggi divenuto lo slogan e il nome del movimento da lei fondato. In breve tempo acquisisce popolarità partecipando prima alla Conferenza mondiale  sul clima (COP24) a Katowice, Polonia, poi al Forum economico di Davos, in Svizzera, e al Comitato economico e sociale europeo a Bruxelles.


Per cosa lotta Greta? Per il nostro pianeta.

Andando avanti così infatti lo stravolgimento climatico porterà a una brutta fine. Come dice lo slogan che sfila tra le piazze “Abbiamo solo 12 anni per fermare i cambiamenti climatici. Non è previsto nessun pianeta B.”

Parole schiaccianti, decise e che non lasciano spazio a fraintendimenti quelle della giovane sedicenne che rimprovera i leaders mondiali per non dare abbastanza importanza alle politiche climatiche.

“Non siamo venuti qui per implorare i nostri leader di avere a cuore la questione. Ci avete ignorati e continuerete a ignorarci. Siamo qui per dirvi che il cambiamento sta arrivando che vi piaccia o no. Perchè il vero potere appartiene alle persone.”

Che cosa fa Greta? Muove le masse, risveglia le coscienze soprattutto quelle delle nuove generazioni affinché tutti possano imparare ad usare le risorse della terra in modo responsabile.

Chiamati in causa sono proprio i giovani studenti, come dice il suo stesso slogan “Skolstrejk för klimatet” (sciopero scolastico per il clima).

E a dirla tutta le nuove generazioni hanno subito risposto attivamente a questo richiamo; i numeri parlano chiaro: 12.000 studenti in Belgio il 21 febbraio, 8.000 a Parigi il 22 febbraio, 100.000 a  Brighton, più di 10.000 ne L’Aia, 15.000 in Liegi e mille altri ancora in tutta Europa.

Migliaia di giovani, stanchi ormai di aspettare che i leaders, i capi di stato o chiunque altro facciano qualcosa, sono accorsi in piazza, per le strade, di venerdì mattina con Greta per il clima e  per il nostro pianeta.

“Non siete abbastanza maturi per dire le cose come stanno e ammettere che lasciate un grande fardello a noi giovani.” Afferma la piccola-grande Thunberg. “Dite di amare i vostri figli più di qualunque altra cosa eppure state rubando il loro futuro davanti ai loro occhi.”

Il nuovo sciopero mondiale è stato indetto per il 15 Marzo e una delle protagonista di tale evento sarà anche la città di Catania. L’appuntamento è in via Etnea, in prossimità della Villa Bellini alle 9:00. Tutti uniti il tanto amato venerdì mattina per sostenere gli ideali di Greta Thunberg e per muovere il primo passo per salvare il nostro pianeta.

Questo l’account instagram di Greta Thunberg per essere sempre aggiornati

 

Agnese Toscano Classe IV Sez. B – Liceo G. “Turrisi Colonna”