Uccide, smembra e cucina la compagna dopo aver scoperto il suo segreto - Newsicilia

Uccide, smembra e cucina la compagna dopo aver scoperto il suo segreto

Uccide, smembra e cucina la compagna dopo aver scoperto il suo segreto

Un medico è passato dal guarire all’uccidere. Mikhail Tikhonov, 27 anni, ha fatto fuori la sua compagna dopo aver scoperto il segreto della ragazza. Il 27enne ha ammesso di aver ucciso, smembrato e poi cucinato la giovane che frequentava da qualche mese, Nina Surgutskaya, 25 anni, a Kursk, in Russia.

Nina era nata come uomo ma dopo un percorso di transizione e diversi interventi era diventata una donna a tutti gli effetti: quando Mikhail lo ha scoperto, ha deciso di ucciderla brutalmente. Sembrerebbe che il segreto sia venuto alla luce la prima volta che i due sono stati a letto insieme. Infatti, durante una serata passata nell’appartamento di lei, l’uomo si sarebbe accorto che la donna fosse una transessuale.



E quando Nina ha ammesso il suo passato, il 27enne l’ha soffocata mettendole le mani al collo e smettendo solo quando non ha più visto segni di vita. Successivamente, ha provato a nascondere il cadavere. Il medico ha dunque sfruttato le sue capacità e conoscenze per smembrare la donna, per poi mettere le parti del corpo dentro il forno, al fine di far evaporare i liquidi. Poi avrebbe preso la testa e gli arti e li avrebbe portati nella propria abitazione.

A quel punto è arrivata la polizia che lo ha poi arrestato vedendolo in possesso dei resti della ragazza. Mikhail Tikhonov ha confessato tutto e ora rischia una condanna di 20 anni di carcere.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.