Tragedia in casa, bimbo precipita da oltre dieci metri di altezza: morto a soli 3 anni

Tragedia in casa, bimbo precipita da oltre dieci metri di altezza: morto a soli 3 anni

Questa mattina un bambino di tre anni è volato dal quarto piano del balcone di casa sua. La tragedia si è consumata in via Cavallotti a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, proprio nella giornata che avrebbe segnato con gioia la fine del lockdown.

Questo è quanto è stato reso noto dall’Areu, secondo cui il piccolo sarebbe stato trovato in cortile e subito soccorso per un grave trauma cranico. Sarebbe precipitato da un’altezza di oltre dieci metri.


Sul posto sono arrivati un’automedica e i carabinieri: mentre si organizzava il trasporto del bambino in ospedale è stato constatato il decesso.

Secondo i primi rilievi, si pensa che si sia trattato di un incidente: la madre del bambino, di origine nigeriana, era impegnata nelle faccende domestiche quando il bimbo è uscito sul balcone. Qui sarebbe riuscito ad arrampicarsi su qualcosa, ancora da individuare, sporgendosi troppo dalla balaustra, perdendo l’equilibrio e precipitando nel cortile del condominio. La madre lo ha chiamato e, non ricevendo risposta, ha scoperto quanto accaduto.



Gli inquirenti sono tuttora sul posto per concludere le indagini, mentre la salma, non trasportata in ospedale, resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Immagine di repertorio