Spostamenti tra Regioni, nuova stretta del Governo: concessi solo se c’è livello uguale di contagio

Spostamenti tra Regioni, nuova stretta del Governo: concessi solo se c’è livello uguale di contagio

In arrivo una probabile nuova stretta da parte del Governo che, come da programma, avrebbe consentito gli spostamenti tra Regioni dal 3 giugno ma solo nel caso di uguale livello di contagio.

L’ipotesi prevedrebbe, quindi, una libertà non totale in determinate ipotesi. Si potrebbe andare, infatti, solo in Regioni che avrebbero la stessa situazione epidemiologica, secondo dei criteri che indicheranno i livelli di rischio classificandoli in basso, moderato o alto.


Entro il 29 maggio, data in cui il Governo farà un report valevole per tutte le Regioni includendole in una delle suddette “fasce”, si avranno delle precisazioni a riguardo. L’obiettivo è quello di evitare che chi proviene da zone con un maggior numero di contagi possa arrivare in altre aree meno a rischio, causando problemi di eventuale diffusione dei casi.

Nello specifico, solo le Regioni con lo stesso livello non avrebbero barriere in entrata e in uscita, se, invece, ci si colloca in una fascia più “problematica”, i confini sarebbero chiusi.



Immagine di repertorio