Reddito di emergenza, proroga prevista in una bozza del Decreto Agosto: domande fino al 15 ottobre

Reddito di emergenza, proroga prevista in una bozza del Decreto Agosto: domande fino al 15 ottobre

Tra le misure previste in una nuova bozza del Decreto Agosto (ancora suscettibile di modifiche) da parte del Governo nazionale anche altri 400 euro di reddito di emergenza per le famiglie in difficoltà.


Sarà possibile effettuare le richieste entro il 15 ottobre. La proroga della misura economica era stata precedentemente chiesta a gran voce da Asvis e dal Forum Disuguaglianze e Diversità.


Si tratta della terza tranche di pagamenti dall’inizio dell’emergenza sanitaria e dei relativi provvedimenti a sostegno dei cittadini in difficoltà, a partire dal Decreto Rilancio.



Per fare richiesta sarà necessaria una Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini Isee per permettere alle autorità competenti di valutare la situazione economica del nucleo familiare richiedente. A occuparsi delle domande saranno gli uffici Caf (Centri di Assistenza Fiscale) e i patronati. Si farà riferimento al reddito familiare di maggio.

Tra le altre misure previste dal provvedimento figurano anche altri 200 milioni da destinare ai Comuni, sussidi e sostegni a imprese, aziende e lavoratori di diversi settori. Previsto anche l’aumento degli assegni di invalidità totale.


Immagine di repertorio