Rapina finisce nel sangue, imbavagliata e ucccisa - Newsicilia

Rapina finisce nel sangue, imbavagliata e ucccisa

Rapina finisce nel sangue, imbavagliata e ucccisa

I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli hanno sottoposto a fermo due persone per l’omicidio di Stefania Fagliasso. La donna è stata ritrovata morta, imbavagliata e legata all’interno della sua abitazione, nel quartiere Gianturco.

Le persone fermate sono due: un uomo di origini rumena e una donna italiana. La donna avrebbe rivestito un ruolo fondamentale per accedere all’interno dell’abitazione, mentre l’uomo si sarebbe occupato di aprire la cassaforte.



I militari sono alla ricerca di altre persone che potrebbero essere coinvolte nell’omicidio e, soprattutto, l’esecutore materiale del delitto. I due indagati sono accusati in concorso in omicidio e rapina.

Le indagini sono state coordinate dal pubblico ministero Luciano d’Angelo e dal procuratore aggiunto Rosa Volpe.