Prima le urla, poi gli spari: guardia giurata uccide la compagna e si toglie la vita

Prima le urla, poi gli spari: guardia giurata uccide la compagna e si toglie la vita

Una tragedia familiare si è consumata a Vinovo, comune in provincia di Torino, dove un uomo avrebbe ucciso la compagna e si sarebbe poi suicidato.


Secondo le prime ricostruzioni, i carabinieri sarebbero intervenuti in via Tetti Rosa intorno alle 13 di ieri, in seguito alle chiamate allarmate dei vicini di casa della coppia. Quest’ultimi avrebbero richiesto l’intervento delle forze dell’ordine dopo aver sentito prima delle urla e poi alcuni spari provenire dall’appartamento in cui viveva la guardia giurata con la compagna.


L’uomo avrebbe commesso l’omicidio-suicidio, al culmine di una lite, con l’arma di servizio.



Pare che all’origine del terribile gesto ci fosse la volontà della donna di separarsi dal compagno dopo una decina d’anni di relazione.

Immagine di repertorio