Nuovo Ponte di Genova, inaugurazione nel ricordo delle vittime del crollo: un arcobaleno “abbraccia” i genovesi

Nuovo Ponte di Genova, inaugurazione nel ricordo delle vittime del crollo: un arcobaleno “abbraccia” i genovesi

Commozione per il nuovo inizio nella città di Genova, dove a due anni dalla tragedia del crollo del Ponte Morandi, un nuovo ponte è stato inaugurato alla presenta del Capo di Stato Sergio Mattarella e del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.


Solo qualche settimana fa era stata posta l’ultima campata.


L’inaugurazione ha avuto inizio nonostante le condizioni meteo avverse. La cerimonia è cominciata con l’Inno d’Italia, seguito poi dai nomi delle 43 vittime della tragedia accompagnate dal “silenzio” e seguiti dagli interventi delle autorità.



Molto toccanti le prole di Mattarella, che avrebbe prima di tutto ricordato le vittime e ancora una volta porgendo le condoglianze alle famiglie, parlando della strage come di una “ferita che non si rimargina”.

Tra gli ospiti anche la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, il presidente della Camera Roberto Fico e diversi ministri, tra questi la titolare delle Infrastrutture Paola De Micheli. Sul ponte anche il governatore Giovanni Toti, il sindaco e commissario alla ricostruzione Marco Bucci e l’architetto e senatore a vita Renzo Piano, che ha firmato il progetto.

Come nel giorno della tragedia, il 14 agosto 2018, oggi sul cielo di Genova ha iniziato a piovere, ma una speranza, quasi un segno di rinascita per la città, ha rischiarato il cielo: un grande e nitido arcobaleno ha “abbracciato” tutti i presenti, creando un’atmosfera di serenità e pace, nel ricordo di chi purtroppo non ce la fece due anni fa.

Fonte foto Facebook RTL 102.5