Mercatone Uno chiude in tutta Italia: 1.800 dipendenti scoprono il licenziamento sui social - Newsicilia

Mercatone Uno chiude in tutta Italia: 1.800 dipendenti scoprono il licenziamento sui social

Mercatone Uno chiude in tutta Italia: 1.800 dipendenti scoprono il licenziamento sui social

Chiusi definitivamente i 55 esercizi in Italia sotto il marchio “Mercatone Uno“. La chiusura è stata improvvisa. I dipendenti questa mattina si sarebbero recati a lavoro come da consuetudine, ma al momento dell’arrivo ecco la spiacevole notizia: ad annunciarla porte e finestre serrate.

La chiusura delle sedi è la conseguenza di una sentenza del Tribunale fallimentare di Milano, dove è stato ufficialmente dichiarato il fallimento della “Sheldon Holding srl“, società che 8 mesi fa aveva acquisito i punti vendita.



Tutto questo nonostante la promessa, da parte dell’azienda, di un rialzo notevole dei ricavi entro il 2022. Precedenti all’attuale chiusura delle sedi – dal Piemonte alla Puglia –  anche le chiusure dei locali siciliani.

Il fallimento “lascia a casa” ben 1.800 persone, che si sono successivamente lamentate del mancato avviso di licenziamento. Nessuna lettera: i lavoratori, infatti, avrebbero saputo della chiusura dai responsabili solo in serata e attraverso i social.


Riguardo alla vicenda, il Premier Matteo Salvini ha dichiarato con un tweet: “Mi impegnerò personalmente incontrando sindacati, lavoratori, fornitori e proprietà, non si possono lasciare dipendenti a casa senza rispettare gli impegni presi. La nuova Europa che nascerà domani dovrà essere più forte nel difendere il lavoro”.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.