Lui la aggredisce, lei lo accoltella: lite scoppiata per un tradimento rischia di finire in tragedia

Lui la aggredisce, lei lo accoltella: lite scoppiata per un tradimento rischia di finire in tragedia

A San Vito dei Normanni, in provincia di Brindisi, scoppia una violenta lite familiare.

Dopo aver scoperto il tradimento della moglie, l’uomo la aggredisce con calci e pugni e lei reagisce accoltellandolo all’addome con un coltello da cucina lungo 25 centimetri. Sul posto sono intervenuti i militari durante la lite.


L’uomo è gravemente ferito ed è ricoverato all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce e verrà sottoposto a un intervento chirurgico.

I due sono entrambi originari del Cameron: lei è stata arrestata dai carabinieri di San Vito dei Normanni per tentato omicidio aggravato, mentre lui è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Il coltello utilizzato dalla donna è stato sequestrato.