In fiamme laboratorio di ricerca, al suo interno virus letali: l’incendio è stato spento dopo ore

In fiamme laboratorio di ricerca, al suo interno virus letali: l’incendio è stato spento dopo ore

Attimi di paura in Russia, a Koltsovo, in cui lo scoppio di una bombola di gas ha provocato un grosso incendio in un laboratorio di ricerca sui virus, denominato Vector. L’esplosione è avvenuta ieri nel Centro Statale di Virologia e Biotecnologia, unico, insieme a un altro centro, per la conservazione del virus del vaiolo.

Non solo, nello stesso centro di ricerca russo sono conservati i campioni dei virus dell’ebola e della peste. A tal proposito, però, le autorità russe rassicurano che non ci sono rischi di contaminazione e minacce per la popolazione poiché, fortunatamente, l’incidente è avvenuto in una parte del laboratorio in cui non erano presenti sostanze pericolose.



Per quanto concerne l’incendio, i pompieri hanno faticato nel domare le fiamme, spente soltanto dopo qualche ora.

Il bilancio delle vittime, invece, è di un solo ferito, attualmente ricoverato nel reparto di terapia intensiva per le gravi ustioni di terzo grado.


Immagine di repertorio