Il tradimento, la lite in un chiosco e l'accoltellamento: donna ferisce il compagno che muore poco dopo - Newsicilia

Il tradimento, la lite in un chiosco e l’accoltellamento: donna ferisce il compagno che muore poco dopo

Il tradimento, la lite in un chiosco e l’accoltellamento: donna ferisce il compagno che muore poco dopo

Tristi notizie arrivano dall’ospedale di Ravenna, in Emilia Romagna, in cui un uomo di 61 anni è morto. La vittima è deceduta in seguito a un accoltellamento da parte della compagna di 51 anni.

La coppia, originaria di Piacenza, è proprietaria di un chiosco a Lido Adriano, frazione del comune di Ravenna. Proprio nel posto in questione, i due hanno iniziato a litigare fino a quando la 51enne ha accoltellato l’uomo, ferendolo profondamente all’addome e, dopo essersi resa conto di quanto accaduto, è stata lei stessa a chiedere aiuto.



“Curiosa” la situazione che si è creata, dato che l’uomo ha camminato, nonostante stesse sanguinando, fino alla sua macchina per poi accasciarsi e cadere a terra, privo di sensi.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno trasportato il ferito urgentemente all’ospedale, in cui è morto un’ora e mezza dopo per emorragia interna.


A quanto pare, la donna è arrivata a un gesto così pesante, dopo aver scoperto il tradimento da parte del partner con una terza persona. In seguito al folle gesto, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di omicidio e si trova attualmente nel carcere di Forlì.

Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.